Allora, a ‘sto giro non so neanche come partire e quindi racconto gli eventi, modello cronaca, e sarò per forza un po’ pallosa. Più o meno negli stessi giorni in cui Bianca Pitzorno chiedeva ai suoi lettori se i suoi libri li avessero spinti a diventare omosessuali  (ne ho parlato in questo post), Giuseppe Povia – cantautore e blogger italiano – se ne è uscito con questo post sul suo profilo Facebook

Elsa di Frozen fa un appello ai bambini e alle bambine e Povia invita a condividere il messaggio di Elsa in modo da osteggiare i beoti. In cosa consiste la lieta novella? Nella convinzione che esista una cospirazione planetaria massonica finalizzata a rendere omossessuali i bambini e le bambine in funzione anticlericale e anticattolica. OMG … -.-  Ecco nel dettaglio le frasi che Povia mette in bocca a Elsa, confidando che bambini e bambine recepiscano il messaggio. Da parte mia, non posso che rispondere alla cara Elsa, sperando che Povia sia in ascolto.

  • Ciao bambini e bambine sono Elsa di Frozen” –  Ciao, Elsa di Frozen! Che bello vederti!… Ehi, ma che hai? Perché sei così triste e sconsolata? Ah già, sei finita sulla bacheca di Povia… Povera, ti capisco… Dai, dicci tutto, ti ascoltiamo!
  • La walt disney sta valutando di farmi diventare lesbica..” – E la Peppa! Ma davvero? Sei sicura? Io sapevo che la sceneggiatrice della Walt Disney – in maiuscolo, suvvia, si tratta di un nome proprio e di un cognome – ha solo dichiarato di stare ESPLORANDO la tua EVENTUALE omosessualità. Significa che sta valutando, ci sta pensando su, sta ragionando sui pro e i contro. In ogni caso, anche se fosse, a te che te frega? Sei bellissima, intelligente, sensibile, dotata di straordinari poteri e fino ad ora non mi sei sembrata è minimamente interessata al sesso. O sbaglio? Poi, guarda, stai tranquilla: ai bambine e alle bambini non importa un fico secco di chi diventerai!
  • “Sappiate che non c’entro niente è una loro guerra ideologica” – Elsa, tesoro, calma! Non si tratta di una guerra ideologica, è Povia che si è fissato che esiste un complotto sull’ideologia del gender! Mettiti comoda che ti spiego. Nel 2005, Giuseppe – in una intervista al settimanale Panorama, poi smentita – aveva affermato di aver vissuto una breve parentesi omosessuale da ragazzo e di aver convertito due suoi amici e si era detto convinto che l’omosessualità sia dovuta alle esperienze e alle persone che si frequentano. Anni dopo, a Sanremo aveva cantato una canzone – Luca era gay – in cui ribadiva la convinzione che gay si diventa. L’omosessualità secondo Povia è come una malattia, dalla quale FORTUNATAMENTE si può guarire! Pensa che dal 2016 ha trasformato i suoi … ehm, ehm… “concerti” in conferenze no-gender. Io che sono maliziosa, penso che Giuseppe ti abbia tirata in ballo proprio pochi giorni prima delle elezioni politiche 2018 per farsi bello con Matteo Salvini, il quale aveva esclamato che sa tutto di te e Anna e che è preoccupato e vuole intervenire prima che tu diventi lesbica.
  • e così confermano che l’orientamento sessuale non è nient altro che una scelta consapevole o inconsapevole, basata sulla relazione sociale che si ha nella vita. NESSUNO NASCE GAY. ” – Cara, fidati, nessuno sceglie, deliberatamente o meno, di essere omosessuale. Piuttosto concentrati sull’ortografia, nientaltro si scrive con l’apostrofo. Nient altro è errato, e anche nientaltro tutto attaccato!
  • La scienza non si è mai pronunciata seriamente” – Eh??? Ma che dici, Elsa! La scienza si è pronunciata eccome e asserisce che l’identità sessuale deriva da fattori bio-psico-sociali. Basta che fai una ricerca su Google e ti escono tutti i testi scientifici che vuoi, con i riferimenti bibliografici per trovarli in biblioteca o acquistarli, se vuoi. Ancora meglio, chiedi al tuo medico di famiglia, che ti darà tutte le informazioni che vuoi e saprà eventualmente indirizzarti a colleghi medici preparati e competenti per approfondire l’argomento.
  • DITE A MAMMA E PAPA’ DI INFORMARSI BENE!” – Ok, quindi che dobbiamo fare? Citofoniamo Povia poi scende lui a spiegarci? Basta che non ricominci a cantare Luca era gay, per l’amor di Dio!?
  • “COLONIZZARE E CONDIZIONARE I BAMBINI E’ SEMPRE STATO IL VIZIO PEGGIORE DI OGNI DITTATURA” – Ok, questa te la spiego così: secondo alcuni, i bambini sono il bersaglio principale del Nuovo Ordine Mondiale anti-cristiano e deicida, che propinando ideologie scellerate (gender), punta a decostruire definitivamente l’ordine naturale. Sempre secondo alcuni, Walt Disney era in contatto con la massoneria statunitense, anticlericale e anticattolica, e tu sei un mezzo per raggiungere questi scopi. Che cosa sia e come è nata la teoria del gender è spiegato bene in questo articolo di Sara Garbagnoli
  • Dobbiamo salvare l’innocenza” – Elsa, ma che fai? Finisci con una marchetta alla ultima hit di Povia? Eh no, dai! Sono d’accordo anche io che Dobbiamo salvare l’innocenza, bisogna solo capire da chi