Siamo all’inizio della terza settimana di emergenza Coronavirus in Italia. Ecco un nuovo gioco da fare insieme ai vostri bambini utilizzando i nostri amici libri.

Dalle immagini alle storie è un gioco che si può fare anche con bambini piccolissimi, a partire dai 3 anni. Si parte da un’immagine scelta da un albo illustrato e si chiede al bambino di inventare insieme a noi una nuova storia.

E’ un gioco individuale e quindi perfettamente adatto in questo periodo di quarantena. Potete farlo anche coinvolgendo più bambini ma mi raccomando: rispettate sempre le prescrizioni dell’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità e cioè

  • mantenete la distanza di sicurezza tra i bambini di 1,50 mt.
  • e non affollate i locali.

I giochi per libri con i bambini: quali vantaggi

Giocare con i libri per bambini è un’attività facile e divertente, che ha più di un risvolto positivo. Questo gioco, ad esempio, stimola la curiosità dei bambini e la loro creatività. Ma l’effetto più importante e duraturo è l’amore per i libri, che è il più bel dono che un genitore possa fare al proprio bambino.

Realizzarlo è davvero facile: non bisogna avere particolari capacità o chissà che materiale a disposizione. Basta un po’ di fantasia e di entusiasmo!

E allora, perché non provare?

Il cambiatitolo

  • età dei giocatori: dai 3 anni
  • numero di giocatori: individuale o in piccoli gruppi
  • materiale: illustrazioni tratte da albi illustrati, fumetti o libri illustrati
  • obiettivi raggiunti: stimolare, la curiosità, la creatività e la capacità di dare risposte.

Come si gioca

Prendete un albo o un libro illustrato che i vostri bimbi non conoscano già. Scegliete un’immagine in cui si vede qualcosa che sta succedendo.

Fate vedere l’immagine e stimolate il bambino a dirvi cosa sta succedendo, ma anche cosa è successo prima e come andrà a finire la storia.

Vi faccio un esempio. Prendete l’immagine del tenero coniglietto protagonista di “Giorno di neve” di Komako Sakai.

Giorno di neve
Illustrazione tratta da Giorno di neve di Komako Sakai, Babalibri, 2007

Mostratela ai bimbi e iniziate a fare domande:

  • Chi è quel coniglietto?
  • Cosa sta guardando?
  • Chi c’è con lui nella stanza?
  • Di cosa parlano?
  • Dove si trova il coniglietto?

Se i bambini sono tanti scegliete le risposte più buffe e scrivete insieme una storia simpatica. In alternativa, potete chiedere ai bambini di scrivere su un foglio la loro risposta e di passare il foglio al bambino seduto vicino, che deve proseguire la storia scrivendo la sua risposta alla nuova domanda che gli porrete. Alla fine delle domande, fate leggere a voce alta ai bambini la storia che è stata scritta.

A domani, con altri giochi con i libri per bambini!