Libringioco

La verità non esiste, esistono solo storie (Jim Harrison)

Come costruire dei percorsi di lettura

Ecco un altro tema interessante, per chi come me  è costantemente alla ricerca di fili da tirare tra un libro e l’altro (e tra libri, musica, video, blog, siti web…)

In internet si trova di tutto e in tutti i formati. A volte, pure troppo.

Se provate a fare una ricerca su Google con la chiave “bibliografia + libri + ragazzi” avrete come risultato circa un milione di pagine. Delirio assoluto!

Vi confesso che faccio una gran fatica a orientarmi in questo caos bibliografico. Per orientarmi ho fatto un passo indietro e sono tornata alla carta.

Ho letto alcune guide e manuali di autori che si sono dedicati con passione alla letteratura per ragazzi e che hanno messo a disposizione la loro esperienza nella costruzione di percorsi di letture.

Sono interessanti non tanto per le bibliografie proposte (sappiamo tutti quanto invecchino rapidamente) ma per il metodo che applicano.

Man mano che finisco la lettura, li recensisco e popolo questa pagina di link alle rispettive schede di approfondimento.

Matilde di Roald Dahl illustrata da Quentin Blake
Matilde di Roald Dahl illustrata da Quentin Blake

Come costruire un percorso di lettura?

Paola Zannoner è una scrittrice per giovanissimi che spazia nei vari generi ed esplora temi diversi. Nel saggio La storia attraverso le storie affronta il tema dei romanzi ad ambientazione storica.

Come sceglierli? I migliori sono quelli che, pur rispettando i vincoli della coerenza e della verosimiglianza, propongono una lettura, un’interpretazione, un punto di vista sulla storia che raccontano.

Alla Zannoner dobbiamo anche il saggio Libro, facci ridere! Ricette di lettura e scrittura umoristica , che si misura con la narrativa per ragazzi di genere umoristico.

Per costruire un percorso di lettura dobbiamo innanzitutto distinguere tra comicità e umorismo e, in seconda battuta, dobbiamo considerare che il senso dell’umorismo si sviluppa e cambia in rapporto con l’età.

Ciò significa che un percorso di lettura efficace deve proporre testi umoristici adeguati allo sviluppo psichico ed emotivo e alle capacità linguistiche del lettore.

Andrea Molesini, è scrittore, poeta, traduttore, ma anche docente universitario e saggista. Nel saggio Nero latte dell’alba. Libri che raccontano lo sterminio dà due indicazioni pratiche su come costruire un percorso di lettura dedicato alla Shoa:

  • scegliere libri che riflettano sul processo di s-personalizzazione degli ebrei
  • scegliere documenti che rifiutino il revisionismo e il negazionismo,

Vinicio Ongini ha lavorato all’Ufficio integrazione alunni stranieri del MIUR e ora lavora come esperto presso la Direzione generale per lo studente. Non a caso è tra i massimi specialisti di intercultura.

Nei saggi Lo scaffale multiculturale e La biblioteca multietnica. Libri, percorsi, proposte per un incontro fra culture diverse insegna a costruire percorsi di lettura interculturali a partire dall’attenzione alle aree geografiche e al materiale da includere.

2 thoughts on “Come costruire dei percorsi di lettura

  1. ciao Letizia! Se i libri che vi ho proposto ti son piaciuti sono contenta! Stargirl puo’ darsi che non sia il tuo genere. Ci sono sul blog tanti altri post sui libri di Jerry Spinelli. Uno che possa piacerti sono socura che lo trovi! Ciao e grazie pet il tuo commento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.